Connect with us

nazionale

I media: Beckenbauer potrebbe sfuggire alla punizione per lo scandalo della Coppa del Mondo

DFB: Media: Beckenbauer could escape punishment for World Cup scandal

A causa dei suoi problemi di salute, Franz Beckenbauer ha potuto sfuggire alla punizione nello scandalo che ha fatto seguito all’assegnazione della Coppa del Mondo 2006. La Neue Züricher Zeitung riferisce che l’allora direttore organizzativo della Coppa del Mondo, che aveva recentemente ammesso un infarto agli occhi, non è più idoneo ad essere interrogato dalla Procura della Confederazione.

Il BA non ha voluto commentare il fatto che le possibili conseguenze penali potrebbero essere invalidate, come ha scritto la NZZ, in risposta a una richiesta della SID. L’Autorità ha tuttavia confermato che “le parti interessate erano state informate della loro intenzione di separare il procedimento contro l’imputato Franz Beckenbauer e di proseguirlo separatamente”. Un’indagine alla direzione della Beckenbauer in merito alla relazione NZZ è rimasta inizialmente senza risposta.

Oltre a Beckenbauer (73), sono accusati gli ex presidenti del DFB Theo Zwanziger (74) e Wolfgang Niersbach (68), l’ex segretario generale Horst R. Schmidt (77) e l’ex segretario generale della FIFA Urs Linsi (70). Secondo BA, si tratta del “sospetto di frode, gestione infedele, riciclaggio e appropriazione indebita”. Tutti i sospetti sono presunti innocenti.

In concreto, si tratta di circa 6,7 milioni di euro, che il Comitato organizzatore della Coppa del mondo di calcio tedesco avrebbe trasferito all’ex capo adidas Robert Louis-Dreyfus tramite la FIFA nel 2005. Proprio questa somma era stata ovviamente pagata all’ex responsabile dello scandalo FIFA Mohamed bin Hammam in Qatar tre anni prima, sotto forma di prestazioni preliminari di Beckenbauer e Louis-Dreyfus.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in nazionale