Connect with us

Bundesliga

L’autocritica di Herrlich: “Sono stato ingenuo, stupido o muto”.

Heiko Herrlich ha trovato parole autocritiche dopo la violazione della quarantena della scorsa settimana. Il suo comportamento era stato “doppiamente stupido”. “Sono stato ingenuo, stupido o sciocco, comunque vogliate chiamarlo”, ha detto il 48enne in un’intervista con il “Bild”. “E’ stato doppiamente stupido da parte mia. Che sono andato a fare shopping durante la quarantena – e l’ho raccontato liberamente alla conferenza stampa”.

L’allenatore di Augsburg aveva infranto le regole della quarantena la scorsa settimana lasciando l’hotel della squadra. Dopo averne parlato liberamente in un giro di giornalisti virtuali, Herrlich stesso ne ha preso le conseguenze e ha rinunciato al suo posto sulla panchina dell’allenatore per il suo debutto contro il Wolfsburg (1:2). Invece, ha guardato la partita in un box allo stadio.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Bundesliga