Connect with us

Bundesliga

BVB apparentemente vuole Haaland a giocare

Borussia Dortmund guarda con grande preoccupazione all’acuirsi della situazione della corona nel calcio professionistico. L’attaccante BVB Erling Haaland è stato autorizzato a lasciare la Norvegia solo dopo un’infezione da coronavirus da parte di un compagno di squadra nazionale soggetto

a condizioni. Sabato all’Hertha BSC poteva ancora giocare. Secondo un rapporto del “quadro”, il club distrettuale sta attualmente pianificando di schierare il miglior portiere del Borussia. Il prerequisito è che i suoi

risultati siano negativi. Lunedì scorso, i rapporti della Norvegia avevano suscitato l’emozione che il ventenne e altri attori internazionali sarebbero stati condannati a una multa o addirittura a una pena detentiva in caso di palo.

Sotto la direzione delle autorità sanitarie norvegesi, Haaland ha dovuto mettere in quarantena per dieci giorni nel suo paese d’origine dopo un caso di corona nella squadra nazionale. Tuttavia, questo progetto non è stato messo in pratica, come

ha confermato Espen Nakstad, vice capo dell’autorità sanitaria, a “TV2”. All’Haaland fu finalmente permesso di tornare presto nel suo club, i norvegesi gareggiano nell’eccezionale partita Nazione-Leaga contro l’Austria con un B-Eleven completamente nuovo.

Tuttavia, secondo la direttrice dell’associazione Lise Klaveness, i giocatori nazionali norvegesi che sono ora tornati sono tenuti a mantenere la quarantena di dieci giorni anche dopo il rientro nei loro club. Klaveness aveva inizialmente confermato che “le regole dovevano essere osservate” all’emittente “NRK”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Bundesliga